Lucchese, prove di campionato; Tambellini grande assente al Porta Elisa

CALCIO LEGA PRO - Ultimo test per la Lucchese che ha battuto 2-1 il Lammari alla vigilia dell'inizio del campionato e della gara interna con il Piacenza. Galderisi ha fatto le sue scelte. intanto un migliaio di tifosi hanno salutato con calore la squadra nella presentazione al Porta Elisa. Clamorosa assenza del sindaco Tambellini e di rappresentanti del Comune di Lucca.

-

 

Giornate intense per la Lucchese nella settimana che conduce alla prima di campionato e al debutto casalingo dei rossoneri domenica (ore 18,30) al Porta Elisa contro il blasonato e pericoloso Piacenza. L’ultimo test chiama la truppa di Galderisi al Laghetti contro il Lammari allenato da un ex-rossonero, ovvero quel Nero Fracassi che conobbe la gloria di Correggio e del ritorno della Pantera tra i professionisti. In realtà la Luchese in maglia oro fatica e non poco nonostante che il Nanu la schieri con la formazione titolare o quella presunta tale. Il primo tempo si chiude con il Lammari, formazione di Promozione, in vantaggio per 1 a 0 grazie ad una rete di Viviani. L’azione della Lucchese pare involuta e nella prima frazione ci si mette anche la iella con l’infortunio di Florio, al suo posto Melli, che si spera possa recuperare per domenica. Nella ripresa il solito valzer di sostituzioni e spazio a tutti gli altri. La Lucchese perviene subito al pareggio con un calcio di rigore trasformato da Martinez e concesso per un fallo su Cecconato. Poi ci pensa Zecchinato a 10′ dalla fine a battere Lippi per il punto del definitivo 2 a 1. Un buon galoppo che ha confermato l’idea tattica di Galderisi, il 4-2-3-1 e una probabile formazione titolare ormai delineata. In serata poi spazio alla presentazione ufficiale della squadra al Porta Elisa. Sugli spalti un migliaio di tifosi che hanno voluto salutare e applaudire Nolè & C. Da sottolineare l’assordante assenza del sindaco Tambellini e di rappresentanti dell’Amministrazione comunale beccati in tribuna con dei cori piuttosto eloquenti. Insomma nulla da fare: il rapporto tra la Lucchese Calcio e il Comune continua a viaggiare su un clima perlomeno di poca distensione. E questo è davvero un peccato per tutti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento