Lucchesi nel Mondo, un portale internet per i migranti di nuova generazione

LUCCA - La presidente dei Lucchesi nel Mondo, Ilaria Del Bianco, ha presentato il calendario delle iniziative dell'associazione in vista del settembre lucchese. E così come negli altri anni anche per il 2016 presidente e consiglio direttivo hanno scelto un tema qualificante.

- 1

E quello proposto quest’anno non sarà solo un momento di riflessione ma si tratta dell’inizio del progetto che vuole dare ulteriore slancio e una nuova prospettiva all’associazione. Una piattaforma internet per facilitare il contatto direttore tra territorio e istituzione lucchesi e gli emigranti lucchesi all’estero di nuove e nuovissima generazione.

Oltre al nuovo portale internet, il 3 settembre i Lucchesi nel Mondo inaugureranno nella sede di Porta san Pietro la mostra “L’emigrazione e la prima guerra mondiale”. Legato a questo tema è stato organizzato per il prossimo settembre un viaggio a Trieste e nei luoghi della Grande Guerra. Infine, comfermati i tradizionali appuntamenti con la premiazione dei Lucchesi che si sono distinti all’estero, sabato 10 settembre a Palazzo Ducale e con l’assemblea dell’associazione, il 13 settembre in San Micheletto.

Commenti

1

  1. Elena Quintilia Tori


    Una interesante e molto importante questa iniziativa di avere la posibilitá di visitare il Cimittero e luoghi della Prima Guerra Mondiale a Trieste.
    Complimenti alla Presidente della associazione Lucchesi nel Mondo, Ilaria del Bianco come a tutto il Consiglio Direttivo per questa idea.
    Come mi piacerebbe essere parte di questo gruppo che andrá a Trieste per rendere omaggio a questi soldati che hanno dato sua vita per l´Italia.
    Mio nonno …Tomasso Tori, nato a Montecarlo, Lucca, fu un bravo soldato e morí nella Prima Guerra Mondiale, quando portava con suo amico, un soldato ferito sulla barella.
    Mio nonno, aveva suo braccio stanco per il peso, e chiese cambiare posizione, calpestó una bomba che era a terra, morí e fu sepolto nel Cimittero di Trieste.
    Finita la guerra suo amico ando a dare la notizia a mia nonna che lo aspettava. La nonna, Quintilia Forassiepi, abitava a Micheloni , Lucca…imagino la sua tristezza….
    Fino ad oggi, …nessuno della nostra famiglia ha potuto arrivare a Trieste per fasre al nonno, un picolo omaggio, un fiore……
    Saluto a Ilaria , a tutti che avranno la possibilitá di fare questo viaggio….
    Complimenti di nuovo per questa iniziativa…a Ilaria , a tutti i miei amici della Sede Centrale…..con tanto affetto e simpatía….Elena Tori Rubiano.

    Conservo i documenti del nonno…ed offro le fotocopie delle stesse …alla Sede Centrale.

    arch. Elena Quintilia Tori Rubiano
    Presidente ass. “Lucchesi nel Mondo”
    Córdoba, Argentina

Lascia un commento