Truffatore di anziani arrestato dalla polizia a Lucca

LUCCA - Dopo averli studiate a fondo e aver raccolto informazioni sul loro stato di salute e sulla loro famiglia si presentava alla porta e raggirava gli anziani in modo da farsi consegnare i soldi. Secondo gli investigatori avrebbe agito più volte, negli ultimi mesi, Salvatore Peluso, 44 anni, arrestato in flagranza dalla Squadra Mobile della Questura di Lucca martedì mattina dopo aver tentato di truffare due pensionate, prima a Pontetetto e poi a Vicopelago.

-

 

Per fortuna le due signore si sono insospettite e hanno chiamato la polizia per verificare l’identità dell’uomo che si era spacciato per il commercialista delle rispettive figlie. Pochi minuti e la Squadra Mobile lo ha bloccato e arrestato con l’accusa di tentata truffa aggravata. Con sé e nell’albergo di Montecatini dove vive, sono stati trovati biglietti su cui erano scritti a mano appunti riconducibili a possibili vittime, consistenti in indirizzi, condizioni famigliari e di vita e anche alcuni commenti come “solo” o “rintronata”. Proprio per questo la polizia sospetta che l’uomo possa aver fatto altri colpi, in particolare a Camaiore e Livorno, e insieme alla magistratura ha deciso la diffusione della foto.

In questo caso le signore anziane che erano state scelte dal truffatore si sono comportate in maniera corretta, come la polizia invita anche nella sua ultima campagna contro le truffe denominata “Non siete soli, chiamateci sempre”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento