Volantini e scritte anonime; blitz al cantiere dell’ex Uba Uba

LUCCA - Sono iniziati i lavori di smantellamento dell'edificio ex Uba Uba, a San Concordio. E l'area esterna ai lavori è già stata oggetto di un blitz di un gruppo di persone rimasto anonimo, che nella notte hanno affisso volantini polemici nei confronti della destinazione commerciale dell'area.

-

Sono iniziati i lavori di smantellamento dell’edificio ex Uba Uba, a San Concordio. E l’area esterna ai lavori è già stata oggetto di un blitz di un gruppo di persone rimasto anonimo, che nella notte hanno affisso volantini polemici nei confronti della destinazione commerciale dell’area ed hanno anche realizzato una vera e propria installazione, con tanto di finta palla da demolizione e transenne. Infine, è stata anche realizzata una scritta a spray che però non si sa a chi sia riferita.

Nei volantini viene ricostruita la storia dell’edificio, in stato di abbandono da vent’anni. Al posto dell’ex Uba Uba dovrebbe sorgere una struttura sempre a fini commerciali ma gli anonimi estensori del documento parlano di pericoli di corruzione e speculazioni, senza però specificare niente su tali accuse.

Tra l’altro, un simile blitz era già stato portato a termine sempre un maniera anonima in un’altro edificio in stato abbandono delle periferia lucchese, l’ex Colged a San Filippo.

Ambedue gli edifici nel corso degli anni sono diventati temporaneo rifugio di senzatetto ed il loro abbandono a più volte suscitato allarme. Tra l’altro sia all’ex Uba Uba che alla Colged sono anche scoppiati incendi che avrebbero potuto costituire un pericolo per gli edifici vicini.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento