Atti osceni in pieno centro storico, denunciato un 38enne di Pescia

LUCCA - Un 38enne di Pescia è stato denunciato dalla polizia per atti osceni. Tutto è iniziato quando la commessa di un negozio ha chiamato il 113 segnalando la presenza di un uomo che percorreva le strade del centro storico di Lucca toccandosi vistosamente le parti intime soprattutto in presenza di ragazze.

-

L’uomo è stato avvistato “in diretta” dalle telecamere di sorveglianza della Questura nei suoi spostamenti tra piazza del Giglio e porta San Pietro. Gli agenti hanno così potuto individuarlo e fermarlo in tempi rapidi. Gli è stato consegnato un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Lucca per un anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento