Bergamini fermato dalle abbondanti nevicate

ALPINISMO - Riccardo Bergamini l'alpinista lucchese, protagonista in passato di salite a vette di montagne alte 7000 e 8000 metri é rientrato dalla Cina, dove ha tentato la salita al monte Muztagh Ata, alto 7546 metri. Purtroppo le abbondanti nevicate e il maltempo hanno vanificato l'esito della spedizione alpinistica che era partita lo scorso 23 luglio.

-

 

Durante il riposo al campo base, le condizioni climatiche sono infatti cambiate in negativo, con giorni di continue e abbondanti nevicate, grandine e vento molto forte. Impossibile tentare l’assalto alla vetta, per di più da solo, sarebbe stato un atto sconsiderato. A questo punto non rimaneva che rinunciare a salire. Riccardo Bergamini è comunque soddisfatto dell’esperienza vissuta, di cui farà tesoro, anche se dalle sue parole traspare un po di amarezza.

Progetti? Progetti ne ha ancora tanti il 40enne alpinista lucchese e sogni pure. Non manca in lui la voglia di tenatre ancora di scalare queste enormi cattedrali naturali, ma intanto prima della fine di dell’anno, uscirà il suo primo libro,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento