Lucchese cerca ancora un portiere ma Nobile convince

CALCIO LEGA PRO - La Lucchese resta vigile sul mercato alla ricerca di un portiere. Ma contro l'Arezzo la prova del 20enne Tommaso Nobile è stata più che confortante, al di là dell'episodio del rigore contestatissimo dalla dirigenza rossonera e dal presidente Bacci. Intanto Galderisi sta preparando la difficile sfida col Pontedera.

-

Lanciato nella mischia per l’infortunio che terrà Di Masi lontano dai campi di gioco almeno per un mese, Tommaso Nobile ha esordito in campionato tra i pali della Lucchese con buon profitto. Non è affatto dispiaciuto negli interventi cui gli avanti dell’Arezzo lo hanno sollecitato. Da ricordare una grande parata quando il punteggio era ancora sul 2 a 1 a favore dei rossoneri. Lì il 20enne portierino ha dimostrato reattività e colpo d’occhio ribattendo la conclusione dello scatenato Polidori che pochi minuti più tardi appostato sul secondo palo lo avrebbe però sorpreso con un colpo di testa. In definitiva Nobile ha risposto presente dimostrando che può essere al’altezza della situazione anche se la società sta ancora scandagliando il mercato. A fine gara il giovanotto pare soddisfatto e col morale alto.

Intanto è entrata nel vivo la preparazione per la gara di domenica prossima (ore 18,30) a Pontedera. Lucchese ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Farlo al Mannucci avrebbe un sapore particolare anche perchè le statistiche e i numeri degli ultimi anni evidenziano quanto e come sia stata sempre complicata la trasferta sul campo dei granata. Basti ricordare, e ne stiamo rivedendo alcune fasi, la secca sconfitta (1-3) patita lo scorso 20 marzo da una Lucchese in evidente affanno. Non che questa stia molto meglio. Galderisi sta valutando come proporsi al cospetto del Pontedera di Paolo Indiani e degli ex-Risaliti e Calcagni che come sempre farà leva sui giovani e sulla freschezza atletica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.