La CRI dona 5 defibrillatori agli istituti scolastici superiori

LUCCA - Grazie ad una campagnia di crowdfinding, la CRI sezione di Lucca ha acquistato 5 defibrillatori semiautomatici che sono stato donati ad altrettanti istituti scolastici superiori lucchesi.

-

Presso il Centro Ego Wellness Resort si è  svolta la manifestazione di chiusura della campagna voluta dalla CRI di Lucca per poter donare cinque defibrillatori semiautomatici  (DAE) ad altrettanti istituti scolastici superiori di Lucca. Beneficiari dell’ iniziativa sono stati il liceo artistico musicale Passaglia succursale di Via Fillungo e San Romano,il polo scientifico tecnico e professionale “E. Fermi – G: Giorgi”, con la succursale “Giorgi” di via Santa Chiara e le succursali dell’Istituto Superiore “F. Carrara, Nottolini, Busdraghi”.
La mattinata è stata anche l’occasione per una lezione tenuta da Alessandro Cecconi della CRI ad una trentina tra alunni e insegnanti, riguardo la rianimazione cardiopalmonare con esercitazione su manichini. L’acquisto dei defibrillatori da parte della Croce Rossa è stato possibile grazie ad una campagna di crowdfinding realizzata tramite la piattaforma Eppela.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento