Ragazzo colpito alla testa con una bottigliata davanti ad una discoteca

BORGO A MOZZANO - Un 17enne di Lucca è stato portato all'ospedale Cisanello di Pisa dopo essere stato aggredito domenica notte nei pressi di una discoteca a Chifenti, nel Comune di Borgo a Mozzano.

-

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia Municipale della Mediavalle, guidati dal comandante Marco Martini, il giovane era appena uscito dalla discoteca con la sua ragazza.Un altro giovane, 19 anni di Altopascio, si è avvicinato alla sua fidanzatina cercando di attaccare discorso. Ne è nata una discussione che si è conclusa in modo violento: il 19enne infatti ha spaccato una bottiglia di vetro in testa al ragazzo e poi ha provato ad allontanarsi. Mentre la fidanzata prestava soccorso al ragazzo le amcihe hanno però subito avvertito gli agenti della Municipale che si trovavano sul piazzale della discoteca e che hanno fermato il giovane altopascese per identificarlo.

Il 19enne risulta adesso indagato per lesioni aggravate. Il ragazzo ha riportato un taglio alla testa ed un trauma cranico, per sette giorni di prognosi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento