Aggressioni e minorenni ubriachi, questore chiude la discoteca

BORGO A MOZZANO - Il Questore di Lucca ha sospeso per 10 giorni, ai sensi dell’articolo 100 del TULPS, la validità delle autorizzazioni per attività di pubblico spettacolo e somministrazione di alimenti e bevande ad una nota discoteca di Borgo a Mozzano.

-

Il provvedimento è stato adottato sulla base di informazioni acquisite dall’Arma dei Carabinieri e dalla Polizia Municipale in ordine a plurime aggressioni e liti violente che hanno visto coinvolti anche minori, a vari furti consumati all’interno del locale e, da ultimo, al rinvenimento il 9 ottobre, all’esterno della discoteca, di un minorenne in stato confusionale che, trasportato in ospedale, è risultato aver abusato di sostanze alcoliche e stupefacenti. Nel dicembre 2015, l’esercizio era già stato destinatario di analogo provvedimento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.