Il bomber Forte ospite a Curva Ovest. Galderisi prepara il derby col Prato

CALCIO LEGA PRO - Sei reti in questo avvio stagionale e il titolo di capocannoniere del torneo. Il centravanti della Lucchese Francesco Forte sarà ospite giovedì sera (ore 21) dell'ottava puntata stagionale di Curva Ovest. Intanto Galderisi prepara il derby di domenica prossima con il Prato che i rossoneri non battono al Porta Elisa dal 2010.

-

Silenzio, parlano i goals. Che sono già sei in questo abbrivio stagionale, addirittura 16 ove si consideri anche il girone di ritorno della stagione 2014/2015. Parliamo naturalmente di Francesco Forte, il 23enne centravanti della Lucchese che all’ombra delle mura e sotto la guida di Galderisi ha vissuto finora le pagine più belle della sua giovane e breve carrriera. A suon di reti Forte sta convincendo anche i più scettici e coloro che sostengono che da solo non abbia le caratteristiche per reggere il peso dell’attacco. In realtà, sorretto ai lati da due furetti imprendibili quali Terrani e De Feo (in tre fanno poco pià di 60 anni) Fofò, come lo chiama il Nanu, può regalare molte soddisfazioni ai tifosi della Pantera. Le sue reti, le sue prodezze e la sua voglia di arrivare nel grande calcio con una stagione ad hoc nella Lucchese, saranno tra gli argomenti centrali dellì’ottava puntata stagionale di Curva Ovest di cui proprio Forte sarà il gradito ospite. Intanto la truppa rossonera prosegue nella preparazione al derby di domenica prossima (ore 14,30) quando al Porta Elisa salirà il ringalluzzito Prato, dopo la vittoria sul Piacenza, anche se in realtà i lanieri restano ultimi in classifica coi loro miseri cinque punti. Un pò più su sta la Lucchese a quota 10, ma certamente con una bottino ed una posizione che non soddisfano nessuno. Inutile negare che in casa rossonera si punta in alto, perlomeno ad entrare tra le prime otto del campionato. Prematuro invece abbozzare qualsivoglia ipotesi sulla formazione che affronterà il Prato. Detto che Capuano (al quarto giallo) è andato in diffida, crediamo che Galderisi si affiderà allo schieramento-tipo con la possibilità di una, massimo due varianti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento