Fondazione Ragghianti, tre mostre nel 2017

LUCCA - Il programma delle iniziative della Fondazione Ragghianti di Lucca per la fine di quest'anno e per il 2017 è stato presentato, nelle sue linee portanti, dal neodirettore Paolo Bolpagni e dal presidente del Comitato scientifico Alessandro Romanini.

-

Le attività avranno come comune denominatore la valorizzazione dei beni culturali e artistici della Fondazione, la realizzazione di un programma espositivo di alto profilo e un ampio ventaglio di eventi e iniziative, con il forte e costante supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Le iniziative partono il 29 novembre prossimo, con la giornata di studi “Abbiamo bisogno di tutti”. Carlo Ludovico Ragghianti e l’alluvione del 1966, coordinata da Emanuele Pellegrini.

Sarà poi realizzato il riallestimento delle sculture della collezione della Fondazione nei chiostri del Complesso monumentale di San Micheletto.

Nel corso del 2017 sono previste tre mostre principali. La prima, pensata in occasione del trentennale dalla scomparsa di Carlo Ludovico Ragghianti, sarà di carattere prevalentemente documentario.

Seguirà, a partire dalla tarda primavera, una rassegna incentrata sul contemporaneo, che si porrà l’obiettivo di indagare, secondo un principio multidisciplinare, le varie declinazioni del concetto di “limite” e “confine” nella produzione artistica recente.

In autunno infine la Fondazione proporrà una grande mostra sul pittore livornese Mario Nigro, nel centenario della nascita.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento