Gesam Le Mura attenta al neopromosso Broni

BASKET A1 DONNE - Seconda trasferta consecutiva per la squadra lucchese, impegnata domenica alle ore 18 sul temibile parquet della Techedge Broni, 4 punti in classifica per la neopromossa, che ha iniziato con il piede giusto la nuova avventura nella massima serie battendo Napoli, all’Opening Day, e Battipaglia nella terza giornata.

-

Due le sconfitte, condizionate anche dalle assenze, a Ragusa e a Torino, ma è sicuramente fra le mura amiche che le ragazze di coach Sacchi riescono ad esprimere il miglior basket, anche grazie alla spinta e all’energia dei propri tifosi. A Broni militano “vecchie” conoscenze biancorosse come il play Soli e le ali Richter e Zampieri; la guardia americana Stokes (12.7 di media e il 62% da due) è senza dubbio uno dei pericoli numero uno, assieme al pivot Madu, già 16 punti di media e 9 rimbalzi a gara e all’altro centro Bratka, alla sua seconda stagione in biancoverde. “Domenica a Ragusa ci voleva proprio una bella vittoria – ha dichiarato la ex Broni Arianna Landi -, ci serviva sia per il morale sia per la classifica, perché dopo la beffa del -1 a Napoli dovevamo riscattarci, ed averlo fatto proprio a Ragusa è stato ancora più importante. A Broni sarà bellissimo ed emozionante ritrovare una tifoseria così calorosa e carica. Sappiamo benissimo che sarà una partita non facile, perché Broni è una squadra che, sopratutto in casa, se azzecca la partita si carica sempre di più. Noi dobbiamo essere brave ad iniziare subito con il piede giusto dal primo minuto”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.