Valle del Serchio, la Regione spinge per le biomasse

BORGO A MOZZANO - L'assessore regionale Marco Remaschi ha incontrato i sindaci e gli operatori del settore boschivo della Valle del Serchio.

- 1

L’incontro si è svolto presso la sede dell’Unione Comuni Media Valle del Serchio, promosso da Anci con la presenza di Stefano Reali e Marina Lauri.
All’ordine del giorno, la possibilità di sfruttare quell’immenso patrimonio boschivo che è presente in queste montagne e che necessita di essere ringiovanito soprattutto per la sicurezza delle zono più basse.
Dopo l’intervento del professor Claudio Fagarazzi dell’Università di Firenze che ha sottolineato quanto sia importante adoperare la legna in piccoli impianti è stato lo stesso Remaschi ad evidenziare gli aspetti positivi dello sfruttamento delle biomasse, anche perché grazie alle ultime tecnologie il  teleriscaldamento ha un basso impatto ambientale  e comporta un risparmio fino al 50% rispetto ad altre fonti energetiche.

Nel corso della discussione sono emersi anche altri aspetti, ad esempio la difficoltà di intervenire per i tagli boschivi in luoghi impervi, non raggiunti da strade. Ecco allora che si è parlato di teleferiche di ultima generazione che permettono di risolvere il problema senza ferire il territorio.

L’incontro verrà ripetuto anche nella sede Uc di Castelnuovo. Poi si aprirà la parte progettuale che permetterà agli interessati di usufruire di finanziamenti Europei e Regionali.

Commenti

1

Lascia un commento