Mucchio biancorosso, Le Mura batte Torino 69-55 e torna alla vittoria

BASKET A1 DONNE - Nel posticipo della 3a giornata di andata il Gesam Lucca ha battuto 69 a 55 la Piramis Fixi Torino. Gara sofferta delle biancorosse di coach Diamanti che risolvono il match solo nel finale. Due punti che permettono a Lucca di portarsi a quota 4, alle spalle delle due capolista Schio e Venezia. Domenica difficilissima trasferta a Ragusa.

-

Un colpo di spugna alla bruciante sconfitta di Napoli e la corsa verso le prime posizioni riprende. La lunga settimana del Gesam Le Mura Lucca prosegue di mercoledì sera al Palatagliate e al cospetto della Fixi Piramis torino di coach Spanu compagine di buon livello, ma soprattutto rognosa ed ostica al punto giusto. Ci sono voluti però 30′ per scrollarsi di dosso Bruner e compagne, che fin dal primo minuto hanno messo i bastoni fra le ruote alla Gesam, con una difesa ben schierata e rocciosa. La squadra lucchese ha sofferto e rilanciato ed è riuscita a fare la voce grossa nell’ultimo quarto, allungando fino al +14 finale, riscattandosi così dalla sconfitta subita sabato scorso dalla Dike Napoli. A segno, e non è nota da trascurare, tutte le giocatrici biancorosse entrate sul parquet. Indubbiamente una bella risposta per coach Diamanti che sa benissimo come e quanto giocare tre partite in sette giorni non sia semplicissimo. Sul piano individuale nessuna prova magistrale ma tante sufficienze talvolta anche ampie sottolineando i 14 punti di Pedersen e Harmon. In doppia cifra anche Dotto e Wojta. Ora il pensiero vola già al primo severo impegno contro una delle grandi del campionato. Domenica prossima (ore 18) il Gesam Le Mura sarà di scena a Ragusa, in un match sicuramente molto difficile ma Lucca può tentare il colpaccio. Ne ha tutte le possibilità nonostante che la squadra, ovviamente, non sia ancora al top.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento