Porcari, la Eurocarta acquisce l’area ex Eurosak

PORCARI - La Eurocarta Cartindustria ha acquisito l'area industriale ex Eurosak di Porcari. L'annuncio è stato dato dal Comune. La Eurocarta occupa un'area contigua a quella dell'ex azienda della famiglia Colombini, in via del Centenario.

-

I particolari dell’operazione che porterà al recupero di un’area industriale dismessa e, di fatto, ad un raddoppio degli spazi disponibili per la nuova attività, saranno definiti successivamente con una progettazione di dettaglio.

Intanto i dirigenti dell’Eurocarta  sono stati ricevuti in Comune dal sindaco Alberto Baccini e dal vice Leonardo Fornaciari, che hanno espresso la loro soddisfazione per l’esito dell’operazione.

Tra l’altro, questa è la terza riconversione industriale che si verifica sul territorio di Porcari, dopo l’arrivo della Rotork a Rughi e dell’Agricola Gloria 2 nell’area ex Salpit.

La Eurocarta, da oltre 25 anni specialista nel tissue, fabbrica prodotti quali asciugatutto e carta igienica. E’ guidata da Simona e Ilaria Agati ed esporta in oltre 40 paesi.

La Eurosak è stata un’importante azienda di materie plastiche, dichiarata fallita nel 2012.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento