Scatta il divieto di accendere fuochi

LUCCA - Scatta a partire da domani su tutto il territorio comunale il divieto di accendere fuochi in luoghi aperti. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco volta a ridurre il rischio di superamento del valore limite giornaliero delle polveri sottili, che entrerà in vigore dal 1 novembre e resterà valida fino al 31 marzo del 2017.

-

In particolare non potranno essere bruciate in luoghi aperti biomasse legnose derivanti da attività agricole e forestali, da pulizia di parchi, giardini e aree  agricole, boscate e verdi, da attività di cantiere, artigianali, commerciali, di servizi e produttive. Il divieto non si applica nelle aree collinari del territorio comunale poste al di sopra della quota di 200 metri sul livello del mare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento