Traffico e sosta, primo bilancio positivo

LUCCA - Soddisfazione è stata espressa dall'assessore Francesco Raspini rispetto al funzionamento della macchina del traffico e della sosta in occasione di questi quattro giorni di Lucca Comics&Games. Sanzionate solo le situazioni di evidente intralcio del traffico o di occupazione del verde pubblico.

-

Quarto e penultimo giorno di Lucca Comics&Games e già tempo di primi bilanci, specialmente per quanto riguarda l’organizzazione della logistica e del traffico, all’indomani della domenica clou che ha fatto registrare il sold out degli 80.000 biglietti venduti. In tutto, ad oggi, hanno raggiunto Lucca circa 200.000 persone, una stima comunque da considerarsi molto inferiore alle reali presenze a cui vanno aggiunti tutti coloro che non hanno acquistato i biglietti per l’ingresso agli stands. Un volume di traffico colossale, che in alcuni momenti ha di fatto creato code ed incolonnamenti, senza tuttavia arrivare mai al collasso o al blocco totale del traffico, grazie agli accorgimenti rodati nelle ultime due edizioni, come la chiusura di viale Carducci e la regolamentazione dei flussi su viale Europa. L’unico risvolto della medaglia è stato quello della sosta. Come confermato anche dall’assessore Raspini, le aree adibibili a parcheggio sono state tutte sfruttate, e la tolleranza per la sosta fuori dagli spazi consentiti è stata quasi totale, ad eccezione dei casi di effettivo intralcio al traffico, oppure di sosta sul verde pubblico. In questo ultimo caso, le targhe delle vetture sono state fotografate e i proprietari riceveranno la contravvenzione di 50 euro direttamente a casa, in tutto sono state elevate circa 300 sanzioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento