Un tuffo nel medioevo con i Balestrieri di Lucca

LUCCA - Un vero e proprio tuffo nel medioevo tra mercatini, spettacoli e gare di abilità. Ha raggiunto il traguardo delle 16 edizioni il Mercato Medievale della Santa Croce organizzato dalla Compagnia Balestrieri Lucca nei sotterranei del baluardo di San Pietro.

-

 

La manifestazione ha voluto rievocare un’antica Fiera settembrina quando il popolo raggiungeva Lucca da tutto il contado per gli acquisti necessari al superamento dell’imminente stagione invernale. Le Fiere erano quindi il luogo per comprare ciò che necessitava, ma anche per concludere affari, stingere amicizie ed assistere a spettacoli di ogni tipo.

 

Nei sotterranei del Baluardo è stato possibile vedere al lavoro sui propri banchi artigiani e commercianti con i loro abiti storici. Le varie anime della Compagnia Balestrieri hanno dato vita a esibizioni e spettacoli. Oltre ai banchi degli artigiani, un’attenzione particolare è stata dedicata ai bambini.

Nel pomeriggio il tradizionale Trofeo del Balestrone al quale hanno partecipato i balestrieri della città di Pisa, dell’Associazione Contrade di S. Paolino e quelli della Compagnia Balestrieri Lucca. Uno spettacolo nello spettacolo che ha richiamato centinaia di persone che hanno affollato gli spalti e le Mura Urbane. La vittoria è andata a Massimo Baldocchi, del terziere di San Martino della Compagnia Balestrieri di Lucca.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento