Dipendenti SNAI ancora in sciopero

PORCARI - Lavoratrici e lavoratori della sede SNAI di Porcari ancora in sciopero contro la gestione della crisi aziendale da parte della nuova dirigenza. RSU e sindacati denunciano i rapporti diretti dell'azienda con i lavoratori e lo spostamento della sede legale a Milano

-

 

Dipendenti Snai ancora in agitazione contro la gestione della crisi aziendale da parte della nuova dirigenza. Sono 24 le ore di sciopero decise dall’assemblea dei lavoratori, da attuarsi entro il 21 novembre, data per cui è previsto l’incontro con l’azienda. RSU e sindacati denunciano le continue pressioni sui dipendenti da parte dell’azienda, che nonstante le ripetute segnalazioni da parte delle sigle sindacali, sta continuando a instaurare rapporti diretti con i lavoratori e le lavoratrici, scavalcando di fatto qualsiasi trattativa sindacale. Secondo i lavoratori, tutti segnali della volontà di smantellare la sede porcarese, timore avallato anche dalla decisione aziendale di spostare la sede legale a Milano,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento