Fiera di Ognissanti a Camaiore; una storia lunga 575 anni

CAMAIORE - Martedì 1° e mercoledì 2 novembre, Camaiore ospita la tradizionale Fiera di Ognissanti. Le strade del centro storico si animano con i banchi dell’artigianato di qualità, del settore commerciale, di quello alimentare, delle opere dell’ingegno e dei prodotti per l’abitazione. Una festa che affonda le proprie radici nel cuore del Medioevo: al 1441.

-

 

E’ tornata a Camaiore la tradizionale Fiera di Ognissanti. Le strade del centro storico si sono animate con i banchi dell’artigianato di qualità, del settore commerciale, di quello alimentare, delle opere dell’ingegno e dei prodotti per l’abitazione. Spazio anche al mercato degli animali e dei prodotti dell’agricoltura nella zona di Badia mentre in via delle Muretta, via Badia e piazza Romboni appuntamento con auto, veicoli commerciali e da lavoro. Molti gli eventi correlati a partire dalla 36° edizione della Rassegna Micologica organizzata dal gruppo “Giovanni Ghirlanda”. Complessivamente sono quasi 400 gli espositori presenti nelle strade del centro storico camaiorese. Una fiera antica ben 575 anni e che affonda le sue radici nel cuore del Medioevo. Nel 1437 il castello di Camaiore fu infatti assediato e poi occupato dall’esercito fiorentino. Per cinque lunghi anni la comunità camaiorese fu governata dal Comune di Firenze che, per assicurarsi i favori dei camaioresi, fu prodigo di concessioni. Anche la Fiera di Ognissanti, detta anche dei Santi Simone e Giuda, fu istituita insieme a quella di San Marco per concessione dello stesso Governo Fiorentino, il 15 ottobre 1441. Infine ricordiamo.che è stato istituito anche un servizio navetta valido per tutta la durata della manifestazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento