Lucchese sfortunata battuta al 90′ dalla Novese

CALCIO B DONNE - Nella settimana di andata la Lucchese esce sconfitta 3-2 dalla sfida contro la corazzata Novese.

-

 

Questo calcio di rigore a tempo quasi scaduto rimarrà per molto tempo nella testa di Carrozzo e compagne. Dopo la vittoria contro Caprera e il pareggio a Ligorna, la Lucchese voleva dare continuità ospitando in casa la Novese, seconda forza del campionato, ma il pareggio è sfumato nel finale, dopo 90 minuti di grandissime emozioni.

L’avvio è subito in salita per le biancocelesti. La Novese sigla l’1-0 con Di Stefano che buca la difesa locale colta impreparata su un lancio in profondità. Il raddoppio pochi istanti dopo ed è un autogol: calcio d’angolo e deviazione di Lehmann nella propria porta. Sul 2-0 la partita sembra chiusa ma la Lucchese è squadra di carattere oltre che di tecnica e così nella ripresa riapre la sfida. Al 60′ ci pensa Biancalana con un perfetto colpo di testa su cui Olivetti non può fare niente. 13 minuti e la Lucchese passa di nuovo: verticalizzazione perfetta e Carrozzo sigla il 2-2. La partita sembra chiusa, ma all’87’ l’episodio della svolta. Montecucco cade in area dopo un contatto con la Lehmann: il replay non scioglie i dubbi, ma il fallo è sicuramente iniziato fuori area. La stessa Montecucco si presenta sul dischetto e realizza la rete del 2-3.

La Lucchese esce sconfitta immeritatamente dalla sfida, ma deve lasciarsi alle spalle questa domenica sfortunata prima possibile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento