Maltempo, allagamenti nella Piana di Lucca

PIANA DI LUCCA - Notte di intensa vigilanza e lavoro e per i vigili del fuoco, protezione civile e altre forze dell'ordine a causa dell'innalzamenti del livello dei torrenti e piccoli allagamenti nei comuni di Porcari, Montecarlo ed Altopascio.

-

 

Sono stati circa 125 i millimetri di pioggia registrati nelle ultime 24 ore dal Consorzio di Bonifica Toscana Nord, impegnato per tutta la notte, insieme a protezione civile, vigili del fuoco, e tecnici dei vari comuni della Piana, ad arginare i problemi che si sono venuti a creare, soprattutto nella zona di Porcari. Il rio Leccio ha raggiunto il livello massimo degli argini provocando alcuni fontanazzi e degli smottamenti, e invadendo la sede stradale nella zona di via Toschino; la forza della piena ha mandato in pressione il ponte sulla via Pesciatina tanto da rendere necessario il taglio dell’argine nell’area di bonifica . A scopo precauzionale è stata allontanata una famiglia per l’allagamento del piano terra. Sorvegliato speciale anche il Fossa Nuova che per tutta la notte e la prima mattinata è stato a livelli di guardia.  Nel comune di Montecarlo sono stati effettuati tre soccorsi a persone rimaste bloccate in auto a causa del livello dell’acqua nelle strade e via dei Micheloni è stata chiusa al traffico per tutta la notte. Nel comune di Altopascio, sempre a scopo precauzionale sono state allontanate cinque famiglie causa l’allagamento dei piani bassi in località Tarsinaia. La Prefettura ha attivato la sala operativa unificata anche se, a seguito del miglioramento delle condizioni atmosferiche, la situazione è andata poi normalizzandosi nel corso della giornata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.