CRIMINALITA’ : A LUCCA AUMENTO DELLE RAPINE DEL 43%

PROVINCIA DI LUCCA - Lucca e Altopascio maglia nera della criminalita' con il capoluogo che da gennaio a ottobre ha visto un aumento delle rapine addirittura del 43% e il comune del Tau che ha fatto registrare un aumento dei reati superiore al 13%.

- 1

La situazione nei Comuni della Piana, della Media Valle e della Garfagnana è stata portata oggi all’attenzione del Comitato per l’ordine e la Sicurezza Pubblica.
Gli elementi raccolti dalle Forze dell’Ordine evidenziano una generale diminuzione in termini percentuali nel numero dei reati compiuti o tentati nel periodo che va dal 1 gennaio al 30 ottobre 2016 rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. In particolare Lucca registra un calo dei reati pari al 19%, Capannori – 17,1%, Porcari – 34,5%, Montecarlo – 16,3%, Vagli Sotto – 90,6%. Fa eccezione il comune di Altopascio dove si è verificato un aumento dei reati totali pari al 13,2%.
Andando nello specifico pero’ nel comune di Lucca le rapine, da 23 dello scorso anno a 33 dell’anno in corso con un incremento percentuale del 43,5%.
Quest’ultimo dato e quelli relativi agli incrementi percentuali sono stati oggetto di particolare esame da parte del Prefetto Giovanna Cagliostro e dei componenti del Comitato, anche in relazione alla percezione di insicurezza che gli episodi criminosi suscitano nei cittadini.

Commenti

1


  1. è inutile , tempo e risorse perse , a cosa serve un comitato per la sicurezza , quando se le forze di polizia riescono a arrestare qualche malvivente , entro 72 ore sono liberi e pronti a tornare a vivere la loro illegalità ,,,,se si pensasse a chiedere i danni a chi dovrebbe tutelare la nostra serenità forse le cose cambieranno..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.