Elezioni, a Lucca ci sarà anche la lista “Liberi” di Marcello Pera

LUCCA - Per le elezioni comunali a Lucca scende in campo anche l'ex presidente del senato Marcello Pera. Non si candiderà a sindaco ma sarà comunque il promotore di una lista civica, che si chiamerà "Liberi", nata dal movimento che ha sostenuto il sì al referendum costituzionale.

- 1

Non a caso ad annunciare l’impegno di Pera alle amministrative è stato uno dei partecipanti al movimento, Francesco Colucci. Il movimento, si legge in un comunicato, vuole partire dalla base dei 336 aderenti ai comitati referendari ed è ovviamente aperto anche a nuovi ingressi.

Si rivolge ai moderati democratici e riformatori che vogliono liberare Lucca da un sindaco, Tambellini, definito “nocivo” per la città.

Il movimento di Pera, infine è disponibile ad incontrare tutti coloro che vorranno confrontarsi per definire linee programmatiche incisive e di rinnovamento e valutare assieme le candidature a sindaco.

 

Commenti

1

  1. Giovanni Carignani


    Sono molto interessato a partecipare al movimento promosso in occasione del referendum costituzionale, al quale ho votato SI, per i prossimi impegni politici ed elezioni amministrative.
    A differenza dei miei avi, (padre e nonno) non mi sono mai occupato di politica, sono un libero professionista (architetto), laureato a Venezia nell’ 1980 con un atesi in composizione architettoinica su un’area della città storica (lucca), ho potuto maturare esperienze professionali in paesi esteri, Cordoba Argentina, NY city, Gerusalem, e sempre ho amato Lucca e sempre ho pensato alla sua urbanistica presente e futura. Per questo ancora non perdo la speranza di poter dare un contributo, se pur minimo, per garantire alla città un presente consapevole e un futuro grande come si merita.
    Ringrazio per l’occasione ricevuta , invio cordiali saluti e auguri di buon anno. G.O.Carignani

Lascia un commento