La magia del presepe vivente di Ghivizzano

COREGLIA - Un percorso lungo oltre un secolo, fatto di mestieri e prodotti tipici il tutto in un ambiente unico e straordinario. Stiamo parlando del presepe vivente di Ghivizzano Castello.

-

L’antico borgo si è confermato il palcoscenico ideale per questo genere di iniziative grazie soprattutto alle tante persone in costume che interpretavano i lavori del tempo passato. Da 24 anni si celebra questo rito che riesce sia nella rievocazione storica che nella parte religiosa e che culmina ai piedi della torre di Castruccio Castracani.

Tra le tante rappresentazioni che hanno animato il presepe vogliamo segnalarvi questa antica aula di scuola elementare, dove le signore maestre per una sera hanno adottato quelle tecniche didattiche oggi dimenticate. C’è poi questo telaio con tanti giovanissimi ad osservare l’antico mestiere della tessitura. All’interno del castello è stato allestito un percorso gastronomico con tanti prodotti tipici locali.
Il tutto per finanziare piccoli lavori di manutenzione nel centro storico

Lascia per primo un commento

Lascia un commento