Meningite, muore bambino di 22 mesi di Porcari

FIRENZE - La meningite miete un'altra piccolissima vittima. Un dramma che ha colpito una famiglia della piana di Lucca. Un bambino di 22 mesi che viveva con i genitori a Porcari è morto nella notte all'ospedale pediatrico Meyer in seguito ad una sepsi da meningococco C. La diagnosi è stata confermata dal laboratorio di immunologia della AOU Meyer di Firenze.

-

 

Una tragedia per la famiglia e tutta la comunita’ lucchese. Del caso e’ stata immediatamente investita l’igiene Pubblica di Lucca dell’Azienda Usl Toscana nord ovest e già nel corso della notte all’ospedale San Luca sono stati sottoposti a profilassi i bambini che frequentavano lo stesso asilo nido del piccolo, il “Mary Poppins” di Capannori, ed i parenti. Il bambino, secondo quanto reso noto dalla Azienda Usl Toscana Nord-Ovest, è stato accompagnato dai genitori poco dopo le 18:30 di ieri al pronto soccorso di Lucca, dopo essere stato visitato dal proprio pediatra. Il bambino, già molto sofferente e con febbre alta, è stato trattenuto in codice rosso. Al pronto soccorso si sono recati gli specialisti interessati e sono stati effettuati i prelievi e gli esami del caso che hanno evidenziato una situazione molto complessa. Visto il quadro clinico, che ha subito fatto pensare ad una sepsi meningoccica, è stata avviata un’idonea terapia ed è stato disposto il trasferimento a Firenze: l’ambulanza con anestesista a bordo è partita dal San Luca poco dopo le 20 per l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove il piccolo e’ arrivato in condizioni disperate. Complessivamente sono stati 60 i casi di meningite C registrati in Toscana dal 2015 a oggi, 31 lo scorso anno e 29 in quello in corso. Tutte le persone sottoposte a profilassi saranno soggette a sorveglianza sanitaria per 10 giorni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.