Anche Forte ormai è perduto; Lucchese dimezzata al Moccagatta

CALCIO LEGA PRO - Antivigilia di campionato, o meglio del ritorno del campionato, per la Lucchese attesa domenica (ore 14,30) dalla difficilissima trasferta di Alessandria. Contro la capolista Galderisi potrebbe optare anche per qualche variante sul tema tattico. Out Mingazzini e perduto Forte, anche Bruccini e Dermaku non saranno rischiati.

-

Difficile al momento ipotizzare lo schieramento della Lucchese che calerà sul prato del vetusto e glorioso Moccagatta. Probabile che oltre a Forte, ormai lontano da Lucca, come ha ribadito lo stesso Nanu in conferenza stampa, il tecnico non rischi elementi quali Bruccini e Dermaku che sono a loro volta in odore di partenza. Davanti a Nobile dovrebbero agire Espeche, Maini e Capuano; linea mediana con Merlonghi, Gargiulo, Nolè e Cecchini; in avanti il tridente De Feo, Fanucchi e Bragadin senza un centravanti di ruolo vista l’indisponibilità di Zecchinato. Ricordiamo che all’andata (era l’11 settembre) l’Alessandria passò al Porta Elisa per 1 a 0 con rete di Gonzales nella ripresa su calcio di rigore. Poi Forte fallì dagli undici metri la possibilità di portare in parità i rossoneri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento