Autogestione all’ ITC Carrara all’insegna della cultura e dello Sport

LUCCA - Si è conclusa nella mattinata di sabato l'autogestione promossa dai rappresentanti d'istituto dell' ITC Carrara. Molti sono stati gli eventi realizzati, fra cui un ciclo di conferenze sul sociale, lo sport, il volontariato.

- 1

“Siamo molto soddisfatti dell’esito dell’autogestione – affermano gli organizzatori – che si è svolta senza nessun tipo di intoppo. Siamo estremamente entusiasti della partecipazione, l’interesse ed il comportamento degli studenti che hanno mostrato durante lo svolgimento dell’evento, in particolare durante le conferenze.”

“ Il contenuto e gli ospiti – prosegue Samuele Scarselli, uno dei rappresentanti d’istituto – sono stati di assoluto rilievo. Giovedi mattina Isabella Flocco per l’associazione Sara For Life Onlus, madre di Sara Angemi, ragazza di 23 anni affetta da Sensibilità Chimica Multipla, una malattia neurotossica degenerativa. La madre ci ha parlato dello sviluppo della malattia e della necessità di reperire fondi per potersi curare all’estero. Quindi abbiamo avuto il piacere di incontrare alcune ragazze ACF Lucchese, il suo allenatore Andrea De Luca, il giornalista Massimiliano Paluzzi e la vicepresidente Patrizia Giannelli, che ci hanno descritto la loro esperienza sportiva. Il ciclo di conferenze si è concluso nella mattinata di Sabato con l’associazione di volontariato Solidarité – Identités, incontrando il volontario Saverio di Giulio, il quale ci ha parlato del suo impegno in Siria e della situazione drammatica che stanno vivendo.”

“ Ringraziamo – concludono i rappresentati d’istituto – tutti i ragazzi che hanno partecipato attivamente all’autogestione, il Blocco Studentesco Lucca, i relatori per la loro disponibilità ed il nostro preside, Cesare Lazzari, che ha permesso di far vivere agli studenti ed alla scuola un momento formativo di alto profilo etico e culturale.”

 

Commenti

1


  1. Bravi ragazzi !
    Molti adulti vi dovrebbero prendervi come esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.