Castelnuovo-Aglianese, la partitissima che decide la…Promozione

CALCIO PROMOZIONE - Il Castelnuovo ospita la capolista Aglianese in una gara probabilmente decisiva per l'esito del campionato. Dieci punti di vantaggio dei neroverdi pistoiesi nei confronti dei garfagnini che vanno alla ricerca della decima vittoria consecutiva. Micchi orientato a confermare lo schieramento vittorioso a Lamporecchio.

-

 

E’ la partita delle partite, la sfida al vertice che può decidere il campionato anche con largo anticipo. O forse riaprirlo a sorpresa. Castelnuovo-Aglianese è il piatto forte della 18esima giornata del torneo di Promozione col Nardini che almeno per una domenica riassaporerà umorri e pathos antichi, del tempo che fu. Sono di fronte le prime della classe ma la situazione di classifica è ben nota e schiaccia i gialloblu ad un solo risultato: la vittoria. L’Aglianese tritatutto ha infatti dieci punti di vantaggio sui garfagnini che a questo punto della stagione non sono pochi. Anzi. Chiaro che un successo dei neroverdi pistoiesi, ma anche un pareggio, costituirebbero un ideale lasciapassare per Tosi & C. verso l’Eccellenza. Il Castelnuovo deve vincere che significherebbe ridurre le distanze e riaccendere le speranze nonchè cogliere anche la decima vittoria consecutiva a coronamento di una rimonta davvero portentosa. Il tecnico garfagnino Edo Micchi pare avere le idee chiare sull’undici da opporre alla fortissima capolista. Lo snoccioliamo così: Gonnella in porta; Da Prato, Picchi, Tolaini e Filippi in difesa; Casci, Biagioni, Cecchini e Orsetti in mediana; Gori a supporto del centravanti Nardi in attacco. La 18esima giornata si segnala anche per gli impegni delle altre formazioni lucchesi. Al Laghetti il Lammari riceve il Sagginale in una gara dove ci sono in palio punti pesanti in ottica-salvezza. Da annotare infine anche il derby di giornata tra Ponte a Moriano e Vorno con gli uomini di John Vertemati che non possono concedersi altri passi falsi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento