Il Comune: “Improbabile una nuova antenna telefonica a Marlia”

CAPANNORI - Con molta probabilità a Marlia non sarà installato nessun nuovo ripetitore di rete mobile. Lo ha detto l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi, dopo le proteste andate in scena nei giorni scorsi da parte di un gruppo di cittadini contrari al nuovo ripetitore.

-

In realtà la nuova antenna al campo sportivo di Marlia è prevista dal piano della telefonia approvato ieri dal consiglio comunale. Ma l’assessore ha spiegato che il Comune ha indicato questo sito proprio per evitare che venisse realizzato un nuovo ripetitore.

Il ragionamento è questo. Vodafone aveva richiesto di potenziare l’antenna già esistente in via dei Biccelli. Il Comune ha rifiutato questa richiesta proponendo invece il sito dello stadio di Marlia ma con l’intenzione di scoraggiare la compagnia telefonica; perchè, spiega l’assessore , l’impianto sportivo è più defilato dal centro di Marlia e l’operatore dovrebbe infatti installare una struttura ex novo accollandosi interamente il costo dell’investimento.

“Su questa vicenda è stato fatto tanto rumore per nulla – ha concluso l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi – Lo ripetiamo fin da primo incontro col comitato; indicare lo stadio di Marlia come localizzazione riduce la possibilità di installare una nuova antenna”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento