La Lucchese perde i pezzi, Terrani al Perugia che vuole anche Forte

CALCIO LEGA PRO - Un anno e mezzo alla Lucchese gli ha consentito di mettersi in grande evidenza. Otto reti lo scorso anno, quattro in questa prima parte della stagione e tanti assist, ma soprattutto giocate di classe cristallina che hanno divertito i tifosi rossoneri. Le prodezze all'ombra delle mura del 23enne attaccante di scuola-Inter non sono passate inosservate a parecchie squadre, anche di categoria superiore. Alla fine l'ha spuntata il Perugia che prende il giocatore a titolo definitivo.

-

Da chiarire la cifra, si parla di 80mila euro, che entrerà nelle casse esangui della Pantera. Va comuqnue sottolineato lì’ottimo lavoro del DS Obbedio ove si consideri che Terrani era in scadenza di contratto e che dal 1° febbraio avrebbe potuto firmare per qualsiasi Club e  svincolarsi poi a parametro zero. Una boccata d’ossigeno sotto l’aspetto economico ma anche una grave perdita sul piano tecnico che non sarà facile rimpiazzare, sperando che sia l’ultimo pezzo da novanta in uscita. Ci pensa e ci riflette su anche Galderisi incollato al telefonino in queste giornate gelide che la sua Lucchese, quella da lui costruita, rischia di vedersela sgretolare in questo freddissimo gennaio. Ma da buon professionista il Nanu deve guardare avanti e lavorare sodo per presentare una squadra all’altezza della situazione alla ripresa del campionato. Già, la sera del 22 gennaio al Moccagatta sul campo della capolista Alessandria ferita e rabbiosa dopo la sconfitta di Livorno che le è costata anche l’imbattibilità stagionale. Un compito arduo, per non dire proibitivo, attende Nolè & C. ma questo gruppo, e lo ha dimostrato a più riprese, ha mille risorse e potrebbe anche creare non pochi grattacapi ai grigi di Piero Braglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento