“Non cadere nella rete”, come prevenire le trappole dei social

LUCCA - Docenti universitari, esperti del settore e giornalisti a confronto su un tema di estrema attualità come quello del bullismo e del cyber bullismo.

-

 

Una giornata di studi dedicata all’educazione ai social network, all’uso consapevole di questi potentissimi mezzi di comunicazione anche nell’ottica di una seria informazione e prevenzione contro la violenza e il bullismo on line.

L’iniziativa intitolata “Non cadere nella rete! Kit di sopravvivenza alle trappole dei social network”, è stata promossa dall’Associazione Luna insieme con il Cesvot, in collaborazione con la Provincia di Lucca, i Comuni di Lucca, Capannori e Borgo a Mozzano, Spaziolibero, Città delle Donne, Centro Donna e Sos Angeli.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.