NUOVO ATTENTATO CONTRO BACCI, ALTRI SPARI NELLA NOTTE

FIRENZE - Nella notte ignoti hanno sparato cinque colpi di pistola contro l'insegna della Ab Florence, azienda di proprieta' del presidente della Lucchese Andrea Bacci. L'episodio segue di meno di 24 ore quello di lunedi' mattina quando - probabilmente gli stessi malviventi - hanno sparato contro la sua auto parcheggiata.

-

Cinque colpi di arma da fuoco sono stati sparati contro l’azienda di Andrea Bacci, l’imprenditore fiorentino presidente della Lucchese Calcio. Lunedi’ la sua MERCEDES era già stata presa di mira da ignoti che avevano sparato due colpi contro la MACCHINA parcheggiata in azienda. Il nuovo episodio e’ avvenuto durante la notte, si pensa tra le 1.30 e le 4, a Scandicci (Firenze), dove ha sede la Ab Florence, pelletteria che fa capo all’imprenditore che ha interessi anche nell’edilizia. Tre dei colpi esplosi hanno danneggiato un’insegna della ditta, due sono stati rivolti contro una vetrata. Sul posto sono stati effettuati i rilievi balistici da parte dei carabinieri che contano di ottenere valdi indizi dalle videocamere di sorveglianza. Lunedì mattina, Bacci, imprenditore amico di Matteo Renzi, si trovava a Parigi ed ha comunque raccontato di non sapersi spiegare l’accaduto e di non aver mai ricevuto minacce. ”Non riesco a pensare a niente, perchè io sono una persona perbene e non ho niente da temere”, ha detto. Bacci risulta indagato per bancarotta fraudolenta riguardo alla Coam Costruzioni – azienda in concordato – di cui è socio di maggioranza. Nelle scorse settimane aveva ricevuto la visita della Fiamme Gialle che hanno effettuato delle perquisizioni nell’ambito di una inchiesta della procura di Firenze.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.