Pioggia di euro per San’Anna, ecco la rotatoria in Piazzale Boccherini

LUCCA - Ieri la giunta com,unale ha approvato i progetti definitivi (esecutivo in un caso) relativi al Progetto di Innovazione Urbana di Sant'Anna: fra questi la rotatoiria di piazzale Boccherini e la riqualificazione di piazzale Sforza, per un investimento complessivo di 8.000.000 di euro principalmente finanziato dalla Regione Toscana.

- 1

Entra nel vivo la fase di progettazione per la riqualificazione del quartiere di Sant’Anna voluta dall’amministrazione comunale e che è stata oggetto di un finanziamento nell’ambito dei Progetti di innovazione urbana (Piu) dell’Unione Europea. Ieri la giunta ha approvato cinque progetti, 4 definitivi e uno in fase esecutiva, rimodulati in base alle risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana, che ammontano a 6.546.933 euro e che serviranno a coprire l’80% dei costi da sostenere. Il rimanente 20% sarà coperto da risorse dell’amministrazione comunale, per un investimento complessivo di oltre 8.000.000 di euro.Il Comune di Lucca – dichiara il sindaco Alessandro Tambellini –dopo aver vinto il bando la scorsa estate, sta ultimando adesso la fase di progettazione delle opere, per arrivare entro il 30 aprile a stipulare l’Accordo di Programma con la Regione, dopo di che sarà possibile effettuare le gare d’appalto e arrivare nella seconda metà di quest’anno all’apertura dei cantieri che cambieranno il volto di Sant’Anna”. Nel dettaglio, i cinque progetti riguardano la riqualificazione del piazzale Sforza, per il quale la progettazione definitiva prevede una spesa totale di 2.500.000 euro, la ristrutturazione dell’ex circoscrizione di viale Einaudi, dove, per un costo complessivo di 2.000.000 di euro, si prevedono interventi di restyling sia dell’edificio che degli spazi esterni. Il progetto per la realizzazione della nuova rotatoria in piazzale Boccherini (davanti porta Sant’Anna), per il sottopasso ciclopedonale e il completamento della viabilità ciclopedonale su viale Puccini prevede tre lotti di interventi: il primo da 2.400.000 euro, il secondo da 430.000 euro, più un terzo lotto, che per un costo di 147.552 euro servirà a dotare il percorso di un sistema di illuminazione intelligente. Il quarto progetto approvato dalla giunta riguarda la riqualificazione degli impianti sportivi di via Matteotti, per adibirli a spazi a verde attrezzato e a impianti sportivi di quartiere: in questo caso il costo complessivo previsto è di 955.000 euro. Infine, per la riqualificazione del fabbricato di proprietà del Comune che insiste su piazzale Sforza, si prevede una spesa di 250.000 euro. Per informare gli abitanti del quartiere sui contenuti degli interventi così come previsti allo stato attuale di progettazione e sull’iter che sarà necessario seguire per arrivare all’apertura dei cantieri, l’amministrazione comunale incontrerà i cittadini venerdì 20 gennaio alle 21 nella sede Arci di piazzale Sforza.

Commenti

1

Lascia un commento