Il Rio di Massa Macinaia è più sicuro

CAPANNORI - Il Rio di Massa Macinaia, nella zona sud del Capannorese, è più sicuro: il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord sta realizzando un’opera dalle caratteristiche straordinarie e strutturali, mettendo a frutto un significativo finanziamento, richiesto dal Consorzio, ed ottenuto dalla Regione Toscana.

-

L’investimento complessivo ammonta a 195mila euro, grazie anche a un cofinanziamento (il trenta per cento), assicurato dall’Ente consortile. l finanziamento regionale è stato possibile grazie alla richiesta avanzata dal consorzio sulla base di una perizia effettuata, negli scorsi mesi, dal Consorzio: con la quale l’Ente consortile aveva attestato la presenza, lungo il corso d’acqua, di cedimenti ed erosioni, per lo più causati da animali. Inoltre, fenomeni di eccessivo deposito in alveo avevano finito per ridurre fortemente la sezione di deflusso.

Il programma dei lavori in corso prevede quindi interventi che dovranno ripristinare lo scorrimento delle acque, mitigando il rischio idraulico, in particolare, nelle vicinanze degli insediamenti abitativi di Massa Macinaia, San Ginese e Colognora di Compito: gli uomini e i mezzi del Consorzio stanno così provvedendo al ricentramento dell’alveo, alla rimozione del materiale di sovralluvionamento e alla risagomatura delle sponde, con ripristino delle scarpate mediante una serie di importanti scogliere; e all’impermeabilizzazione di un ampio tratto di argine, a monte della via di Tiglio. I cantieri arriveranno a conclusione entro la fine dell’inverno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento