Un “Albero della Memoria” nella piazza di Pescaglia

PESCAGLIA - Un cono stretto di pali squadrati e di filo spinato alla cui sommità un faro emana una luce rossastra e dentro, attaccate sui pali, immagini significative dell’olocausto, che ricorda il camino di un forno crematorio. E’ questo l’Albero della Memoria che l’amministrazione comunale assieme a Pierpaolo Filippini ha allestito venerdì scorso a Pescaglia nella piazza antistante la sede comunale, in occasione del Giorno della Memoria.

-

L’installazione, che rimarrà visibile fino a sabato 4 febbraio, vuole far riflettere la comunità sugli stermini perpetrati per motivi di razza e di ideali dai nazisti e dai fascisti durante la seconda guerra mondiale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento