Al lavoro dalla notte per riparare il tubo dell’acquedotto rotto a Sant’Alessio

LUCCA. Sono al lavoro dalle 4 di stanotte i tecnici Geal e gli operatori della ditta che effettua le manutenzioni straordinarie per la rottura del tubo dell'acquedotto verificatasi poco prima sulla via di Sant'Alessio. Si sono recati sul posto non appena avvertiti dalle autorità allertate dai cittadini che avevano notato l'allagamento del tratto di strada.

-

Sono subito iniziate le operazioni di sezionamento della tubazione oggetto della rottura. La Geal ha subito attivato il bypass reso possibile dalla presenza di due tubi dell’acquedotto -​ ​uno più vecchio, quello che ha subito la rottura e uno più recente​ ​-, scongiurando disagi alla fornitura idrica degli abitanti della zona. Nessuno è rimasto senza acqua.
Il tratto di strada sulla via di Sant’Alessio -​ ​circa 100 metri​ ​- è stato subito chiuso al traffico per permettere ai tecnici di procedere a liberare il sottosuolo dall’acqua, anche con l’utilizzo di idrovore, e a localizzare la perdita. Al momento non è possibile definire con precisione la durata dei lavori di sostituzione e ripristino del manto stradale. I tecnici e gli operai stanno lavorando a pieno ritmo, nonostante la presenza nel sottosuolo di numerosi sottoservizi, per riparare il tubo. Sul luogo della rottura si è recato in prima mattinata il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini per verificare la situazione. I disagi al traffico nella zona sono stati limitati dalla presenza della viabilità alternativa (via della Piagge e via dei Dorini).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento