Castelnuovo spreca l’occasione e l’Aglianese riallunga

CALCIO PROMOZIONE - Mezzo passo falso del Castelnuovo che non va oltre lo 0 a 0 nella gara interna con il Quarrata. Nardi fallisce un rigore e la squadra paga l'assenza di Gori. Ne approfitta l'aglianese che passa a Lammari. Il Vorno pareggia a Staffoli. Cade ancora il Ponte a Moriano sempre più inguaiato.

-

 

Quando Nardi si è fatta parare così un calcio di rigore al 24esimo della ripresa dal portiere Bacciosi si è avuta netta la sensazione che la lunga striscia di vittorie del Castelnuovo (ben undici) potesse interrompersi lì.Gara più difficile del previsto per i gialloblu di Micchi che hanno pagato anche la pesante assenza di Gori, il loro uomo migliore. Primo tempo equilibrato coi garfagnini, in completo blu, a sfiorare la via del gol col solito dirompente Filippi ma anche gli ospiti a rendersi pericolosi e capaci di impegnare severamente Gonnella. Nardi scheggia la traversa su punizione. Poi nella ripresa come detto l’occasionissima col penalty fallito e nel finale ancora il Quarrata minaccioso. Il tecnico castelnuovese Edoardo Micchi la prende con filosofia. In realtà l’Aglianese, che espugna il Laghetti di Lammari, riallunga a più sette che rende la rimonta dei gialloblu piuttosto ardua. Sgomita il Vorno al limite della zona playout mentre si fa sempre più difficile la situazione di Lammari e Ponte a Moriano. La 21esima giornata segna anche l’avvio dell’ultimo terzo del torneo. Trasferta insdiosa per il Castelnuovo sul campo del Firenze Ovest ma rientrerà Gori dalla fatiche del Beach Soccer. Fuori casa anche Ponte a Moriano e Lammari rispettivamente sui campi di Maliseti e Vaianese. Unica a giocare in casa il Vorno che riceve il Calenzano in una gara dove i punti valgono davvero doppio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento