I dubbi di Nanu Galderisi; modulo tattico e falso nueve

CALCIO LEGA PRO - Ancora una seduta di allenamento all'Acquedotto per la Lucchese all'antivigilia dell'atteso derby di domenica (ore 14,30) al Porta Elisa contro il quotato, blasonato ma anche rabberciato e sfortunato Livorno. Sabato pomeriggio la rifinitura a porte chiuse allo stadio Porta Elisa. Galderisi palesa ancora qualche dubbio, sia sul modulo tattico e di conseguenza anche sull'impiego o meno di un centravanti di ruolo.

-

Si lavora e si sgobba perchè l’appuntamento è da cerchiare con la matita rossa. Quello contro il Livorno è una derby molto sentito dalla tifoseria della Lucchese, secondo forse solo a quello col Pisa che però è volato verso altri lidi calcistici. Intanto il successo sul Tuttocuoio ha tonificato una classifica che, al di là del punto di penalizzazione (diventeranno poi due), è senza dubbio molto buona. Galderisi continua a predicare calma e vuole raggiungere al più presto la quota-salvezza. Il Nanu studia lo schieramento anti-Livorno che tutte le mosse dovranno essere ben ponderate. I dubbi principali riguardano l’assetto tattico (3-4-2-1 o 3-5-2) e l’utilizzo o meno di Fanucchi al centro dell’attacco oppure l’impiego di un centravanti di ruolo. Crediamo che si andrà verso una soluzione molto viicna a quella di domenica scorsa. Le novità si chiamano Capuano in difesa e Cecchini sulla fascia sinistra con Tavanti che scalpita a destra dove però Merlonghi ha fatto bene. Davanti alla fine crediamo toccherà ancora a Fanucchi e De Feo. Intanto sabato mattina oltre alla consueta conferenza stampa della vigilia di Galderisi ci sarà anche la presentazione degli ultimi acquisti di gennaio: Brusacà, Cannoni e Ronchi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento