Fanucchi, l’ammazza-Arezzo ci riprova; Dermaku recupera

CALCIO LEGA PRO - Lucchese ormai quasi alla rifinitura in vista della trasferta di domenica sera (ore 20,30) ad Arezzo. Galderisi recupera il gigantesco centrale Dermaku e si avvia a confermare lo schieramento che ha ben impressionato con il Livorno. Jacopo Fanucchi farà il falso nueve, diopo che lo scorso aveva rifilato una doppietta agli amaranto aretini.

-

Eccolo Jacopo Fanucchi, sgambettare di buona lena sul parato dell’Acquedotto. Nonostante le 35 primavere l’attaccante lucchese continua a palesare grande tenuta fisica e mentale nonchè un’indiscussa professionalità. Un avvio di stagione difficile condito anche da qualche panchina. Poi con il mercato di gennaio e la partenza di Forte e Terrani, Fanucchi ha trovato più spazio ritagliandosi un ruolo che pare disegnatogli su misura: quello del falso nueve. Contro il Tuttocuoio, due domeniche fa, è arrivata anche la prima rete su calcio di rigore. Ma il ricordo di molti tifosi va soprattutto al 15 novembre 2015 quando segnò una doppietta che valse il successo sul campo dell’Arezzo, avversario della Lucchese domenica sera. Si torna là ma stavoltà la partita si profila anche più complicata visto lo stato di grazia degli amaranto di Sottili.

Capitolo-formazione ormai delineato o quasi, anche se il Nanu potrebbe stupire, ma crediamo che non lo farà. La tentazione del tecnico di lanciare elementi come Tavanti, Raffini o D’Auria è tanta, ma forse rimanderà. Pertanto col recupero di Dermaku, il gigantesco difensore centrale aveva avuto qualche piccolo acciacco, si profila la conferma su fotocopia dell’undici che ha pareggiato con il Livorno e che ne siamo convinti cercherà di rendere la vita assai dura anche al lanciatissimo Arezzo che molti considerano a questo punto la vera e più plausibile alternativa alla capolista Alessandria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento