Gesam Le Mura a caccia della 14esima vittoria consecutiva con il Broni

BASKET A1 DONNE - La 5a giornata del girone di ritorno propone una gara abbordabile per la capolista Gesam Lucca. La formazione di coach Mirko Diamanti ospita infatti domenica (ore 18) al Palatagliate la modesta Techedge Broni. Dopo un paio di gare di relativo appannamento da valutare la ritrovata brillantezza di Crippa & C che all'andata s'imposero 71 a 63.

-

 

E’ tempo di 14esima per il Gesam Le Mura. Chiaro che non ci riferiamo alla succosa, chissà, mensilità aggiuntiva di cui godono determinate categorie di lavoratori, bensì al numero di vittorie consecutive che le biancorosse potrebbero infilare battendo domenica prossima la Techedge Broni nella gara in programma al Palatagliate con palla a due alle 18. E’ la seconda partita consecutiva tra le mura amiche per Crippa & c. che nelle ultime uscite sono parse tutt’altro che brillanti. A Torino e anche domenica scorsa in casa contro il Ragusa, la squadra non ha giocato come sa, e come può. Un periodo di relativo appannamento che Diamanti aveva messo anche in preventivo (difficile restare tutta la stagione al top) e che peraltro non ha comportato problemi sul piano dei risultati. Le vittorie sono comunque arrivate, anche se con molta fatica.

Ne consegue una classifica che rimane scintillante e che vede Lucca al comando da sola con due punti di vantaggio su Schio e quattro su Venezia, lagunari sconfitte 80 a 72 dalle siciliane del Ragusa, nel recupero giocato giovedì sera al Palaminardi. Le altre sono staccate, quasi per dispersione.

Intanto il pallone (a spicchi) racconta che all’andata, era il 30 ottobre scorso, Le Mura passò al PalaBrera sul parquet del neopromosso Broni per 71 a 63. Non fu affatto una passeggiata e le biancorosse, sempre avanti nel punteggio, riuscirono a spuntarla solo grazie ad un bel finale. Protagoniste di quel match, di cui stiamo rivedendo alcune fasi, Jillian Harmon con 25 punti e Francesca Dotto, sontuosa play a dettare il ritmo di una squadra che da allora ha sempre e solo vinto. Allora perchè non continuare…?

Lascia per primo un commento

Lascia un commento