No alla centralina elettrica sulla Lima

BAGNI DI LUCCA - "La centralina idroelettrica della Green Factory sul torrente Lima non si farà; la Regione ha infatti fatto capire che non potrà rilasciare l'autorizzazione all'impianto". Ad annunciarlo è il consigliere regionale Stefano Baccelli, che assieme alla collega Ilaria Giovanetti aveva presentato sull'argomento una mozione alla giunta regionale.

-

La risposta alla mozione è arrivata, proprio alla vigilia della conferenza dei servizi sulla valutazione dell’impatto ambientale. E in buona sostanza, la giunta spiega che a prescindere da quello che dirà la conferenza, la Regione se volesse dare il proprio via libera dovrebbe comunque rilasciare l’autorizzazione unica energetica all’impianto. Ma visto che il consiglio comunale di Bagni di Lucca ha già detto no alla necessaria variante urbanistica, la regione quell’autorizzazione non può rilasciarla. E quindi Baccelli spiega che al di là del “burocratese”, grazie al parere negativo del consiglio comunale di Bagni di Lucca l’impianto sulla Lima non potrà essere realizzato. Già nei mesi scorsi, il presidente della provincia Luca Menesini e il sindaco di Bagni di Lucca Massimo Betti avevano scritto alla giunta regionale per evidenziare la contrarietà al nuovo impianto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento