Lucca, avvocatessa candidata al consiglio comunale molestata fuori dal tribunale

LUCCA - Molestata da un gruppo di extracomunitari appena uscita dal tribunale di via Galli Tassi. E' accaduto a Mara Nicodemo, avvocatessa e candidata al consiglio comunale per Fratelli d'Italia. L'episodio è stato riferito dalla stessa Nicodemo con un comunicato

- 4

“Uscita dal tribunale – ha raccontato – ho incrociato un gruppo di extracomunitari che nel vedermi hanno cambiato direzione e mi hanno accerchiato proferendo frasi del tipo ‘Ciao bella vuoi compagnia?’ e altro. Ho chiamato mio marito per dirgli cosa stava accadendo ed ho proseguito fino alla mia auto con tutto il gruppo sempre al seguito, cercando di ignorarli. Tutto questo è avvenuto in pieno centro ed in pieno giorno”.

 

 

 

Commenti

4


  1. Era solo questione di tempo. Giovani con l’ormone al massimo, abituati a trattare le donne come vogliono e con le nostre leggi che non tutelano…. sarà solo l’inizio purtroppo. Siamo costretti ad essere “accoglienti” da politici inetti.

    • Giancarlo Matta


      Potete ringraziare i nostrani catto-comunisti = quelli che avete sempre votato.
      Di che vi lamentate? Avete quel che meritate.


  2. Essendo una candidata di Fdi mi viene qualche dubbio.

  3. lorenzo canozzi


    viva l’ITALIA…
    forse dovremmo riutilizzare i metodi del 1940 per fare una buona PULIZIA !!!

Lascia un commento