Lucchese incerottata ma battagliera affronta la rabbiosa Viterbese

CALCIO LEGA PRO - Sfida da playoff al Rocchi coi rossoneri che si presentano privi di Capuano e De Feo e con diversi elementi non al meglio. Di fronte la compagine gailloblu laziale che ha cambiato allenatore (via Cornacchini, dentro Puccica) e che vuole interrompere la recente striscia negativa.

-

E’ una Lucchese un pò rabberciata quella che sabato si presenterà sul campo di una Viterbese invece sostanzialmente arrabbiata, quasi avvelenata da una stagione che doveva proporre ottime cose ma che così non è stato. In realtà si tratterà pur sempre di un confronto tra due squadre che lambiscono o sono dentro di un sospiro alla zona playoff che quest’anno sconfina fino al decimo posto. I rossoneri si presentano all’appuntamentio in terra laziale dopo parecchi anni, ma soprattutto con una rosa che offre qualche spina di troppo. Capuano (due giornate) e De Feo sono fuori per squalifica e fino a prova contraria sono due titolarissimi. Ma anche altri uomini-cardine come Mingazzini e Merlonghi non sono al meglio della condizione fisica. Tuttavia Galderisi fa spallucce e si avvia a schierare la formazione più congeniale ed equilibrata per opporsi e battere una Viterbse perlomeno rabbiosa.

Riepilogando in soldoni questo l’undici iniziale dela Pantera: Nobile in porta; Espeche, Dermaku e Maini in difesa; Tavanti, Bruccini, Mingazzini e Cecchini cerniera mediana; Gargiulo e Fanucchi a sostegno del centravanti Raffini.

Il pallone racconta che all’andata (era il 6 novembre scorso) la Lucchese battè la Viertbese 2 a 1 nel match giocato al Porta Elisa. Fu un successo sofferto e ad un certo punto inaspettato per i rossoneri. In vantaggio con De Feo alla mezz’ora del primo tempo, la squadra di Galderisi rimase in dieci per l’espulsione di Bruccini nella ripresa. Sicchè il pareggio di Diop ad una manciata di minuti dalla fine parve scrivere la parola fine alla speranze di vittoria della Lucchese. Ma Terrani, entrato in campo da poco, si procurò e trasformò il rigore che diede alla Pantera tre punti davvero importanti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento