Disagi per la pioggia intensa in Mediavalle: Pomezzana isolata

MEDIAVALLE - Quasi una bomba d'acqua. In alcune zone della valle del Serchio alle 19 di lunedì, in pochi minuti sono caduti decine di millimetri di pioggia. Le zone più colpite, secondo i rilevamenti dell'autorità di bacino, Fabbriche di Vallico, Chifenti e Fornoli di Bagni di Lucca dove una chiavica di raccolta delle acque bianche è esplosa.

-

La fuoriuscita di acqua ha invaso la strada e il ponte sulla lima che posizionato più in basso. Sul posto oltre ai Carabinieri sono interventi i Vigili urbani che per alcune ore hanno regolato e garantito la sicurezza al traffico. Le acque che uscivano dalla chiavica infatti, si riversavano sulla strada con violenza andando poi a gettarsi nella lima all’altezza del ponte creando un vero e proprio torrente lungo la strada. Tanti anche i piccoli movimenti franosi, il più importante all’altezza del senso unico nei pressi del ponte del diavolo in direzione Lucca a Borgo a Mozzano, dove una notevole quantità di terra ha invaso il manto stradale successivamente messo in sicurezza grazie all’intervento dei cantonieri della provincia. E se in basso ha piovuto più in alto ha nevicato: ecco come si presenta l’appennino di prima mattina completamente innevato. A Palagnana in alta val di Turrite è stata la grandine tinteggiare di bianco tutto l’ambiente.

In alta Versilia la situazione più critica rimane quella di Pomezzana, nel territorio comunale di Stazzema dove sulla strada comunale sono caduti alcuni dei massi e la viabilità risulta interrotta. L’intervento di ripristino avviato stamani richiederà più tempo del previsto (si parla di alcuni giorni). La frazione è al momento isolata, anche se è garantito un varco per il passaggio dei mezzi di soccorso. In orario diurno è assicurata la presenza in loco degli addetti della ditta incaricata del ripristino, mentre in orario notturno è previsto un presidio della frana grazie all’intervento della Pubblica Assistenza di Stazzema, quest’ultima attivata anche per garantire assistenza alla popolazione della frazione stazzemese.

Altri disagi per allagamenti vari si sono registrati sulle strade comunali di Farnocchia (Stazzema), sulla Calavorno-Vitiana (Coreglia) con la caduta di alcune alberature e la conseguente chiusura della strada (poi riaperta) e a Pian di Coreglia dove in via del Lavoro si è registrata una frana ma senza l’interruzione della viabilità.

Altri smottamenti e frane hanno interessato la strada comunale di Riolo (tuttora chiusa al transito) e la strada in località la Fratta (entrambe nel comune di Bagni di Lucca); la strada di Colognora-Vetriano (Pescaglia); la strada Oneta-Cune e la strada di Pratovecchio, a Borgo a Mozzano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento