25 anni fa l’assassinio del maresciallo Giuliano Guazzelli; Gallicano lo ricorda

GALLICANO - Nacque il 6 aprile del 1934 in via Cavour a Gallicano, esattamente in questa casa. A 20 anni lasciò il suo paese e la sua famiglia per abbracciare e dedicare la sua vita all'arma dei carabinieri. Dopo 28 anni di servizio a dir poco esemplare, il maresciallo Giuliano Guazzelli venne ucciso nel corso di una imboscata mafiosa: era il 4 aprile del 1992.

-

Da quel giorno l’Italia tutta ha riconosciuto il valore morale e professionale delle sue azioni. Anche il suo paese nativo Gallicano lo ha sempre voluto ricordare, non ha dimenticato il suo maresciallo. Anche quest’anno in occasione dei 25 anni dalla scomparsa di Guazzelli sono state molte le iniziative: a cominciare da una tavola rotonda all’interno del centro scolastico alla presenza di autorità civili e militari tra cui il figlio Riccardo: (riccardo Guazzelli)

Anche il pranzo ha assunto un valore morale con il “menù della legalità” dove sono stati cucinati alcuni piatti realizzati dall’associazione Libera Terra di Libera, prodotti che arrivano direttamente dalle terre confiscate alla mafia. Inoltre nel pomeriggio è stato inaugurato un murales  a lui dedicato (saisi sindaco)

E poi la sera nella sala che porta il suo nome si è svolto uno spettacolo dedicato alla memoria di Giuliano Guazzelli, anticipato dalle premiazioni del concorso scolastico sulle legalità con relativa consegna di tante borse di studio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento