Andreucci, la legge del più forte; ed ora la classicissima Targa Florio

MOTORI - Dopo due gare del CIR pare piuttosto netto il dominio del campione garfagnino che vince il 64esimo rally di Sanremo con una prova assolutamente splendida. In difficoltà Campedelli e Scandola i suoi principali rivali. Fra una settimana tutti in Sicilia per la 101esima edizione della targa Florio. Al Liburna spettacolare incidente di Nicola Caldani e Sauro Farnocchia.

-

 

Andreucci forte, anzi fortissimo. Qualcuno sostiene che un Andreucci come quello ammirato al Sanremo, lo si è visto poche volte. Quasi verrebbe da dire che Ucci sia come il vino: invecchiando migliora. E pensare che tra pochi giorni festeggerà le 52 primavere. E lo farà al Targa Florio che lo ha visto trionfare ben dieci volte. Ne parleremo più avanti. Intanto sulle strade dell’entroterra ligure Ucci ha dato spettacolo mettendosi alle spalle e dando la paga anche al neozelandese Hayden Paddon, uno da mondiale e che al mondiale, lo abbiamo visto in questi giorni, è stabilmente tra i primi dieci. Anche la classifica del Cir ha assunto una fiisionomia precisa col nove volte campione italiano che guida dall’alto dei suoi 25,5 punti davanti a Perico 18, Campedelli 16,5 e Scandola a 15. Insomma, dopo la parziale delusione del ritiro al Ciocco, l’alfiere della Peugeot si è preso una clamorosa e sonora rivincita. Ora come suddetto l’attenzione degli appassionati si sposta sulla terza prova in programma venedì 21 e sabato 22 aprile in Sicilia. Si correrà la classicissima Targa Florio giunta alla 101esima edizione, corsa che Andreucci ha già vinto dieci volte. Da quelle parte Ucci corre in casa visto il clamoroso sostegno dei tifosi siciliani che lo hanno adottato a proprio beniamino e dove vinse anche lo scorso anno. l’undecima ci può stare anche se i suoi avversari vorranno dimostrare che il campionato è tutt’altro che deciso. Infine vogliamo mostrarvi senza ulteriori commenti lo spettacolare incidente occorso a Nicola Caldani e Sauro Farnocchia al recente rally Coppa Liburna, prima prova del campionato italiano terra. Al di là dei ridondanti giravolta della loro Peugeot 208 R5 i due sono usciti illesi e senza conseguenze e alla fine questo è quello che conta…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento