Gesam Le Mura pensa a coach Restivo; restano Crippa, Tognalini e Battisodo

BASKET A1 DONNE - A tre settimane dalla conquista di uno storico e fantastico scudetto il Basket Le Mura Lucca rischia di ripartire da zero o quasi. Antonello Restivo il possibile successore di coach Diamanti. Roster da ricostruire visto che alla fine potrebbero rimanere le sole Crippa, Tognalini e Battisodo.

-

 

7 maggio 2017, 20 giorni fa, il Gesam Le Mura Lucca “incendia” il Palatagliate conquistando uno scudetto davvero incredibile. 3 a 1 alla corazzata Famila Schio e primo titolo tricolore che resterà come marchio indelebile nella storia del club e più in generale dello sport lucchese. Neppure tre settimane sono passate da qui momenti di gioia incontenibile e di profonda commozione che in realtà pare un secolo. Uno scudetto che il prossimo anno il Gesam Le Mura cucirà sulle proprie maglie ma con una squadra e una conduzione tecnica che sarà profondamente diversa. Il presidente Cavallo ha voluto precisare che lui Damanti lo avrebbe anche tenuto, ma alla fine dopo ben 11 anni le strade del tecnico e della società si sono divise. Ora sul taccuino del DS Lidia Gorlin il nome forte per la panchina campione d’Italia pare quello del 42enne Antonello Restivo. Fermo nell’ultima stagione lo ricordiamo in precedenza alla guida del Cus Cagliari che ha allenato per tre anni. Per quanto riguarda invece il roster è già andata Kayla Pedersen in Australia, e sono date in partenza anche Francesca Dotto, Ndjock, Harmon e Wojta. Insomma, una vera e propria rivoluzione. A questo punto Restivo, o chi per lui, ad agosto potrebbero ritrovarsi del vecchio nucleo con le sole Crippa, Tognalini e Battisodo. In definitiva una squadra e un roster da completare e da ricostruire. Gli appassionati e i tifosi biancorossi sono preoccupati e non hanno nascosto le loro perplessità ma la società ha conferrmato di lavorare sotto traccia e che tutte le risposte arriveranno al momento giusto. Non ci resta che attendere…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento