Primarie Pd, Renzi stravince in Lucchesìa e Versilia

LUCCA - Il segretario uscente del Pd è arrivato all'80% dei consensi sia Lucchesìa e al 77% Versilia, lasciando ad Andrea Orlando il 14% (15% in Versilia) e a Michele Emiliano il 5,3% (5,8 sulla costa). Sull'affluenza, il dato locale non si discosta da quello nazionale, facendo registrare un calo, per meglio dire un crollo, del 45% rispetto al 2013.

-

Matteo Renzi stravince le primarie del Partito Democratico in Provincia di Lucca. A fronte del 71% raccolto a livello nazionale, da noi il rieletto segretario del Pd è arrivato all’80% dei consensi in Lucchesìa e al 77% in Versilia, lasciando ad Andrea Orlando il 14% in Lucchesìa (15% in Versilia) e a Michele Emiliano il 5,3% in Lucchesìa (5,8 sulla costa).

Andando a vedere i singoli comuni, in Lucchesìa Renzi ha toccato il 90% dei consensi a Barga e l’87% a Borgo a Mozzano. Risultato ben oltre la media nazionale anche a Castelnuovo, Capannori e Porcari, dove l’ex premier ha superato l’80% delle preferenze.

A Lucca invece la vittoria di Renzi è stata netta ma non superiore alla media nazionale. Qui il rieletto segretario ha raccolto il 71%, Orlando è arrivato al 19%, Emiliano al 10%.

In Versilia Renzi ha raccolto il massimo a Massarosa dove ha raggiunto addirittura il 94% delle preferenze mentre ha segnato il minimo a Stazzema, con il 55% dei voti.

Sull’affluenza, il dato locale non si discosta da quello nazionale, facendo registrare un calo, per meglio dire un crollo, di circa il 45% rispetto al 2013. Ma i vertici del Pd si dichiarano comunque soddisfatti, visto che alla vigilia si prevedeva un afflusso nettamente minore alle urne.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.